In occasione della giornata mondiale sulla Terra si rafforza la collaborazione tra Metro News e Contesteco

Contesteco e Metro News insieme per l'ambienteTorna a grande richiesta Contesteco, il contest d'arte e design sostenibile online + eco del web! Oggi Premio METRO NEWS 2018.
E’ proprio in occasione della Giornata Mondiale della Terra che parte la comunicazione del Contest dalle pagine del free press METRO.

Contesteco è il contest rivolto ad artisti professionisti, ma anche ad appassionati d’arte, che hanno voglia di esprimere la propria idea e le proprie emozioni riguardo la quotidiana sfida per la tutela dell’ambiente grazie all’obiettivo della propria macchina da presa e le proprie capacità creative.

I professionisti dell’arte, o semplici appassionati, possono esprimere i loro punti di vista sui temi del recupero e del riciclo dei rifiuti, della conoscenza e utilizzo delle fonti d’energia alternative, pulite e rinnovabili, del rispetto e a tutela della natura, del territorio e dell’ambiente in generale, al fine di sensibilizzare e rendere consapevoli tutti i cittadini, giovani e meno giovani, che è solo tutelando le risorse sempre più scarse del pianeta che si può dare soluzione al problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità in modo “eco-sostenibile”.
Con questo contest gli artisti potranno raccontare attraverso scatti fotografici, corti, racconti e creazioni artistiche, in un approccio "transmediale", la difesa dell’ambiente, del mare e del territorio, per mezzo di attività concrete che diano soluzione al problema dei rifiuti, dell’energia e della mobilità in modo “eco-sostenibile” e consentano di spiegare meglio i concetti di economia circolare, smart city e sviluppo sostenibile.

Questa stagione per partecipare si richiede, a tutti gli artisti e appassionati d’arte e riciclo, un unico nuovo requisito: realizzare un’opera che abbia come concept ROMA CITTA’ APERTA alla cultura della SOSTENIBILITÀ!

Il tema del contest dal titolo ROMA CITTA’ APERTA alla cultura della sostenibilità, prende ispirazione dal celebre film del 1945 diretto da Roberto Rossellini considerato una delle pellicole più celebri e rappresentative del neorealismo cinematografico italiano e punto di riferimento della cultura del nostro Paese; e, come tale “corrente” costituisce un passaggio storico importante, ROMA CITTA’ APERTA costituisce un punto di svolta di un comune sentire; una tendenza innovatrice che soffia su di un "clima" generale che investe la cultura: e come per il neorealismo diventa il tentativo di descrivere la realtà di un Paese di fronte a sconvolgimenti epocali, a scelte importanti per il futuro e una migliore qualità della vita per tutti. Roma diventa così il simbolo di un Paese, una Capitale e Metropoli pronta a cogliere e ad accogliere la cultura dell’economia circolare e dello sviluppo sostenibile. Un’inversione di marcia rispetto al modello economico lineare, che prevede per ogni bene di consumo un ciclo di vita con un inizio e una fine, sostituito da un modello alternativo, che ha come parola chiave il riuso. Niente più rifiuti, ma beni e materiali che si trasformano in altri beni perché riciclati o rigenerati, riparati e riutilizzati. ROMA CITTA’ APERTA alla valorizzazione di tutto quello che può dare qualità all’ambiente, promovendo al tempo stesso un’occupazione sempre più qualificata.
Il contest si divide in tre “categorie”, che a loro volta si suddividono in due “sezioni”, in cui ogni concorrente può partecipare al concorso con una sola opera.
Le categorie a cui potersi iscrivere per partecipare a Contesteco 2018 sono:

  • categoria 1) RACCORTI e RACCONTI suddivisa in artisti/professionisti e appassionati/amatori (corti, racconti, fumetti e cartoon) 
  • categoria 2) RISCATTI suddivisa in artisti/professionisti e appassionati/amatori (fotografie)
  • categoria 3) ECOCREAZIONI D’ARTE suddivisa in artisti/professionisti e appassionati/amatori (opere d’arte e di design) 

I partecipanti dovranno esprimere i loro punti di vista riguardo il tema della difesa e tutela dell’Ambiente, e potranno farlo rappresentandoli attraverso un cortometraggio, una fotografia oppure con una vera e propria creazione artistica o opera d’arte.

Tutte le opere creative dovranno essere pronte entro le ore 12:00 del 31 Luglio 2018, poiché entro il 6 Agosto una Giuria Qualificata decreterà le opere finaliste che concorreranno per ricevere i dovuti riconoscimenti.
Inoltre, le presentazioni delle opere finaliste verranno pubblicate sul canale ufficiale Facebook di Contesteco, dove una Giuria Popolare potrà esprimere il proprio parere e giudizio attraverso Like, Commenti e Condivisioni.

Per raggiungere un’audience più ampia e far conoscere i lavori degli artisti, dal 7 al 13 Settembre 2018 le stesse opere finaliste saranno esposte fisicamente al centro commerciale Euroma2, uno dei più grandi ed eleganti a Roma e conosciuto in tutta Europa perché vanta un’affluenza di 60.000 visitatori.

La partecipazione al contest è gratuita e aperta a chiunque voglia cimentarsi nella realizzazione di un’opera d’arte, non soltanto bella da vedere, ma che racchiuda ed esprima temi importanti e attuali come quelli del recupero, del riuso e della difesa del nostro territorio, per una filosofia orientata sempre più verso la sostenibilità e la salvaguardia dell’ambiente.

Scopri tutti i dettagli e il regolamento per partecipare a Contesteco 2018 sul sito. 

In occasione della giornata mondiale sulla Terra si rafforza la collaborazione tra Metro News e Contesteco

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni