• ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Le ultime News

Refugee ScART: la rinascita degli scarti

Scopri la nuova rubrica di Contesteco, ogni settimana una nuova forma d'arte sostenibileÈ l’agosto del 2011.

Un gruppo di persone tra i 20 e i 47 anni, scappate da paesi come Senegal, Mali e Somalia arriva in Italia cercando aiuto, protezione - quella che per troppo tempo gli è stata negata dalla propria terra - e portando con sé solo una cosa, certamente indispensabile: la speranza.

È l’agosto del 2011 e siamo a Roma, precisamente presso la Stazione Termini: è qui che tutto ha inizio.

Nasce proprio così, contro ogni pregiudizio, l’idea della Spiral Foundation Onlus con il patrocinio dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per Rifugiati (UNHCR) di creare un laboratorio artigianale messo a disposizione da AMA Roma SpA dove 15 rifugiati s’improvvisano artigiani raccogliendo ogni tipo di materiale di scarto trovato per terra a cui, poco dopo, grazie alla propria pazienza e alla propria fantasia, dare una nuova forma. Una nuova vita.

Buona Pasqua da Contesteco

Contesteco, il concorso di arte e di design sostenibile + eco del web augura a tutti una Buona Pasqua fatta di idee creative e lungimiranti che lanciano il rinnovato appuntamento con l’arte e il design a Settembre 2017.
Contesteco affiancato dal free press Metro che titola l’evento online invita artisti e creativi a realizzare, riciclando il giornale Metro, opere d’arte e di design sostenibile. Un modo nuovo e divertente per trascorrere i momenti di relax dei giorni di Festa con amici e parenti durante i quali dare libero sfogo alla propria voglia di creare e dare un piccolo contributo per rinnovare la sensibilità sulle tematiche ambientali che diventano, con Contesto, una nuova espressione del linguaggio universale dell’arte; perché una cultura della sostenibilità oggi è davvero possibile. 

 

 

 

Torna Contesteco. Ora premio Metro news 2017

Torna Contesteco 2017, il contest sostenibile con opere realizzate con materiale di ricicloA tutti gli artisti professionisti, designer creativi o più semplicemente appassionati d’arte!...
Volevamo informarVi che è tornato CONTESTECO, il contest d’arte e design sostenibile + eco del web, ora Premio Metro news 2017!
Anche in questa nuova stagione potete esprimere tutta la Vostra creatività e la Vostra immaginazione attraverso foto, video e opere d’arte per raccontare le vostre idee, soluzioni e emozioni riguardo la quotidiana sfida per la tutela dell’ambiente, per sensibilizzare il pubblico verso il tema del recupero, riuso e riciclo dei rifiuti, dell’energia rinnovabile e della mobilità sostenibile e per spiegare meglio i concetti di “smart city” e sviluppo “eco-sostenibile”.

Vi ricordiamo che il contest si suddivide in tre categorie, alle quali è possibile partecipare con una sola opera: è tuttavia importante sapere che quest’anno un requisito essenziale per partecipare sarà il riuso del giornale Metro con cui potrete realizzare una Vostra opera originale.

Parte il count down: torna Contesteco, quest’anno con il premio Metro news 2017

Parte Contesteco 2017, il concorso di arte e design sostenibile che promuove i temi del riciclo e riuso e del rispetto ambientale.Anche quest’anno torna CONTESTECO, il contest di arte e design più ecosostenibile del web con un gradito ritorno: il premio Metro 2017! 

Per tutti i fedelissimi ma anche per tutti coloro che per la prima volta hanno deciso di parteciparvi, il contest si inserisce nel programma complessivo “FAI LA DIFFERENZA, C’è… RE BOAT ROMA RACE e tanto altro ancora” ed è rivolto ad artisti professionisti e appassionati d’arte che attraverso foto, video e oggetti da loro creati, avranno la possibilità di raccontare il proprio modo di vedere e di vivere i temi del riciclo e del riuso, della difesa del territorio e dell’ambiente. 

Il concorso darà la possibilità ai finalisti - decretati da una giuria qualificata - di esporre le proprie opere presso il centro commerciale Euroma 2, uno dei centri commerciali più noti della capitale che vanta  200 negozi e 30 locali tra caffè e ristoranti ma che soprattutto ospita nei giorni feriali tra i 18 e i 24 mila visitatori e i 60 mila durante il week end.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni