• ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva
  • ContestecoSalvaSalvaSalvaSalvaSalva

Le ultime News

Premio Comuni Ricicloni XIV edizione

I comuni premiati all'Ecoforum di LegambienteIl 22 Giugno 2017 è andato in scena il premio Comuni Ricicloni, giunto alla sua XIV edizione. L’evento è stato l’atto conclusivo dell’Ecoforum organizzato da Legambiente, La nuova ecologia e Kyoto club in partnership con il COUU, che ha visto come protagonista il tema dell’economia circolare dei rifiuti
Dalla sua nascita, nel 1994, Comuni Ricicloni ha assistito a un progressivo aumento della partecipazione di Comuni che pongono il tema della raccolta differenziata e della gestione integrata dei rifiuti al centro dei propri progetti.

L’edizione appena conclusa ha concentrato l’attenzione sul concetto di ‘rifiuti free’, un termine che sta ad indicare la capacità dei Comuni di produrre meno di 75 kg di rifiuto secco indifferenziato all’anno per abitante.
Da questo appuntamento si possono estrapolare delle importanti considerazioni che confermano la crescita del trend rifiuti free. Infatti, occorre sottolineare che:

  • il numero dei cittadini Rifiuti Free in Italia aumenta di quasi 300mila unità suddivisi tra Nord (82%), centro (8%) e Sud (10%)
  • l’83% dei comuni a bassa produzione di rifiuti indifferenziati fa parte di un consorzio o di una comunità montana.
  • L’introduzione di una tariffazione basata sulla quantità di rifiuto prodotto influisce positivamente sui risultati.

Nel rapporto presentato all’Ecoforum emerge che nel complesso i comuni che riescono a contenere la produzione di rifiuti indifferenziati aumentano e in questa direzione sono importanti le parole della Presidente di Legambiente Rossella Muroni:

 “sull’economia circolare anche le grandi città possono fare la differenza”

Il lavoro da svolgere nelle grandi città è indubbiamente imponente ma, prendendo in considerazione l’esempio di Milano, si può essere fiduciosi per il futuro.

Questo sito utilizza cookies per il suo funzionamento. Maggiori informazioni